Archeologia


PROBABILE QUARTIERE ARTIGIANALE NELLA VASTA ZONA ARCHEOLOGICA “S. MARCO” SCOPERTO AGLI INIZI ANNI ‘70

Quanto c’è da scrivere ripercorrendo il nostro vasto AGRO ricchissimo di insediamenti antropici sin dal NEOLITICO. Insediamenti che si stratificano senza soluzione di continuità, altri che si interrompono, altri ancora che “risorgono” per brevi periodi soprattutto nel MEDIOEVO ed è proprio nel tardo MEDIOEVO che tanti agglomerati urbani i CASALI […]


COLONNA MILIARIA (MUTILA) DELLA VIA TRAIANA INDICANTE LA TETRARCHIA NEL MUSEO ETNOGRAFICO CERIGNOLANO

E’ una delle 15 ISCRIZIONI di epoca ROMANA che vanno a costituire il “corpus” EPIGRAFICO storico di Cerignola, rinvenute nel vasto agro cerignolano. CINQUE delle quindici ISCRIZIONI sono state segnalate da noi come Istituzioni Culturali alle Soprintendenze competenti e risultavano INEDITE. Non se ne conosceva l’esistenza e mai erano state […]


CONTRADA “ACQUAMENA” ARCHEOLOGICA SCOPERTA NEL 1977 DI UNA CONDOTTA IDRICA IN ELEMENTI FITTILI

Il toponimo “ACQUAMENA” o “ACQUAMELA” o “ACQUAMALA” non è l’unico che ha attinenza con la presenza di ACQUA. Numerosi sono i toponimi che individuano zone che costellano il nostro vasto AGRO. Vogliamo riferirci ad esempio a : Pozzoterraneo, Pozzomonaco, Pozzomonachiello, Pozzelle,  Pozzo Marano, Padula, Acquarulo, Fontanelle, Fontanafigura o Fontanafura (antico […]


LA GRANDE INCOMPIUTA PIETRA TOMBALE DI EPOCA ROMANA RINVENUTA NEL 1986

Sempre generoso il nostro vasto AGRO pieno di insediamenti ARCHEOLOGICI, ancora tutti da studiare scientificamente. Grazie alla continua attenzione del Centro Studi e Ricerche “Torre Alemanna”, della Sede locale dell’Archeoclub d’Italia e del Museo Etnografico Cerignolano nonché dei suoi attivi COLLABORATORI, nel 1986 ci fu il rinvenimento di una nuova […]


NEL 1977 LA CONTRADA TAVOLETTA DI PAVONCELLI EVIDENZIAVA UNA ZONA DI INTERESSE ARCHEOLOGICO

Il nostro esteso AGRO è costellato da insediamenti ARCHEOLOGICI a partire dalla PREISTORIA, con il NEOLITICO, fino ad arrivare al MEDIOEVO.  Parecchi sono stati i rinvenimenti di SITI archeologici, ignoti prima,  da noi individuati e segnalati alla competente Soprintendenza Archeologica di Taranto, a partire dagli inizi degli anni ’70. Quasi […]