KRISTIAN UNICO E LA SUA PASSIONE PER I “FUMETTI GIAPPONESI”

Kristian Unico, un ragazzo che continua a distinguersi per il talento artistico innato prosegue la sua ricerca sperimentando nuove tematiche e temi operativi.

La sua passione per l’Arte, che coltiva fin da quando era bambino, lo conduce verso la realizzazione di opere sempre molto dettagliate e creative. Dal ritratto che è uno dei temi prediletti, Kristian giunge all’approfondimento del disegno in tutte le sue forme fino ad arrivare ai Manga. Il termine “Manga” indica la rappresentazione di “Fumetti Giapponesi… Immagini Capricciose”. Mentre i fumetti occidentali contengono dialoghi ampi, il testo dei manga è ridotto al minimo e la storia è raccontata esclusivamente attraverso le immagini, con lunghe sequenze mute, di primi piani e di zoomate su particolari.

In Giappone il termine indica tutti i fumetti indipendentemente dalle tematiche o dalla nazionalità di origine, questi disegni includono opere in una varietà di generi, come avventure, romantico, sportivo, storico, fantasy… I Manga con il passar del tempo si sono trasformati nel settore principale dell’industria editoriale giapponese, oggi sono tradotti ed esportati in tutto il mondo, la tradizione li vuole stampati in bianco e nero ma sono diffuse anche le versioni colorate.

In Giappone sono tipicamente pubblicati su riviste dedicate, contenenti più storie, ognuna delle quali viene presentata con un singolo capitolo per poi essere ripresa nel capitolo successivo. Se una serie raggiunge grande successo, i capitoli possono essere raccolti e ristampati in volumi e la serie può ottenere un adattamento animato dopo o anche durante la pubblicazione.

I Manga sono immagini dalle figure che hanno i tratti spesso infantili (come gli occhi grandi e i capelli che terminano con delle punte), fanno pensare ad un prodotto destinato a bambini e ragazzi, in realtà sono indirizzati anche ad un pubblico adulto che ne comprende il valore.

Kristian riesce a creare immagini di questo genere che narrano storie, presentano personaggi in atmosfere ed emozioni che spesso sono introspettive. Le rappresentazioni di Kristian sono interessanti perché contengono una vasta ricerca. Chi di noi non ha letto almeno una volta un fumetto? Questo tipo di lettura stimola in modo speciale la nostra fantasia perché contiene immagini in cui chiunque può immedesimarsi, si pensi ai protagonisti o alle avventure degli eroi, il mondo dell’Arte ci permette di sognare e volare con la mente in luoghi lontani.

Cerignola, 19 luglio 2018                         Prof.ssa Valentina Vurchio

 

 

L’Autore dei disegni è Kristian Unico

 

Cerignola – Museo Etnografico Cerignolano (1979) – Il Giovane Artista Kristian Unico con la Prof.ssa Valentina Vurchio – Foto Sig.ra Tina Grimaldi Vurchio 5.5.2018

Stampa questo articolo