Paolo Tonti


La foto è tratta dal Quadro collocato nella Sacrestia della Basilica Cattedrale Duomo Tonti. Si tratta di un Dipinto ad acquerello su carta (cm. 44 x cm.63,50), non firmato. Si ringrazia il Parroco, Don Pio Cialdella per avermi concesso di effettuare una fotografia il 4.11.1989.

(*Cerignola 13.4.1785  †Cerignola 7.3.1855)

Munifico cittadino, con profondo senso religioso e spirito filantropico egli lasciava tutti i suoi beni alla Città di Cerignola.Con testamento pubblico per i Notai Ottavio Farina e Pasquale Santamaria, del 3 marzo 1855,al 1° articolo decide: “Nomino mio erede universale il Comune di Cerignola coll’obbligo di adempiere alle seguenti disposizioni. 2. Voglio che ducati centomila dalle rendite dei miei beni sieno impiegati per la costruzione di una Chiesa Cattedrale in questa Città […]”.La nuova Cattedrale, monumentale opera architettonica, veniva a sostituire la Chiesa Madre, ormai insufficiente per l’aumentata popolazione . Il 29 giugno del 1873 veniva posta la prima pietra dal Vescovo Mons. Antonio Sena. I lavori furono lunghi e contrastati: nel 1899 fu completata la cornice di coronamento e, dopo 45 anni, nel 1934  il 14 settembre veniva inaugurata dal Vescovo Mons. Fr. Vittorio Consigliere o.f.m.capp. Le spoglie mortali di Paolo Tonti furono traslate con solenne cerimonia, il 9 settembre del 1938, dal Cimitero nella Chiesa di San Domenico, successivamente nel 1941 nel Duomo con solenne Messa di requiem celebrata dal Vescovo Mons. Fr. Vittorio Consigliere o.f.m.capp.. Racchiuse in una urna e murate nella parete della prima campata della navata minore di sinistra della Sua Cattedrale – Duomo Tonti. Una iscrizione marmorea ne ricorda la memoria.

STATUTO ORGANICO della Eredità Tonti in Cerignola, Barletta, 1874.

LUIGI RAITANI (Ing.), il Duomo di Cerignola, Milano, 1932.

GIUSTINA SPECCHIO, La Cattedrale S. Pietro Apostolo – Duomo Tonti, San Ferdinando di Puglia, 1992. La Scheda è a tergo della Litografia. La stessa è statarealizzata dalla Parrocchia “S. Pietro Apostolo” – Duomo Tonti, dal Centro Studi e Ricerche “Torre Alemanna”, dalla Sede locale dell’Archeoclub d’Italia e dal Museo Etnografico Cerignolano (1979). La composizione grafica e l’acquerellatura sono del prof. Salvatore Delvecchio.

MATTEO STUPPIELLO, Il Duomo “Tonti” nelle cartoline illustrate, in Il DUOMO “TONTI” NELLE CARTOLINE ILLUSTYRATE (prima metà del ‘900) – Cerignola, 14-21 Novembre 1999, San Ferdinando di Puglia, 1991. La Scheda è a tergo della Litografia. La stessa è stata realizzata dalla BASILICA  CATTEDRALE “SAN PIETRO APOSTOLO – DUOMO “TONTI”, dal Centro Studi e Ricerche “Torre Alemanna”, dalla Sede locale dell’Archeoclub d’Italia, dal Museo Etnografico Cerignolano (1999),  dall’ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE STATALE “DANTE ALIGHIERI”- (Cerignola). La composizione grafica e l’acquerellatura sono del prof. Salvatore Delvecchio.

MATTEO STUPPIELLO, Suor Leonilde Caravella nella luce del Volto Santo di Manoppello, San Ferdinando di Puglia, 2010.